CONTENUTI
RISORSE
MENU
PESCA
Settore Affari Istituzionali, Pianificazione Territoriale, Tutela e Valorizzazione Ambientale
Caccia e pesca nelle acque interne
Via Greppi, 7 - 28100 Novara
Contatti

Orario: dal lunedì al venerdì: 9:00 - 13:00
Il lunedì e il giovedì anche: 15:00 - 16:30

Negli Uffici della Provincia è sospeso il ricevimento del pubblico.
Si suggerisce all'utenza di contattare preventivamente gli uffici competenti tramite i numeri e gli indirizzi e-mail presenti sul sito dell'Ente.
L'eventuale inderogabile necessità di presenza presso gli uffici verrà concordata caso per caso.

linea

La Provincia concede, a richiesta delle associazioni dei pescatori, il diritto esclusivo di esercitare la pesca in tratti di corsi d'acqua appartenenti al demanio provinciale.

Rilascia le licenze di pesca ai cittadini della provincia che lo richiedano per autorizzarli ad esercitare la pesca nelle acque interne dello Stato italiano.

Rilascia inoltre le seguenti autorizzazioni:

  • per l'uso di generatore per la cattura di pesci;
  • per l'esercizio della piscicoltura in risaia.

Si occupa inoltre del ripopolamento delle acque libere del territorio provinciale.

IN PRIMO PIANO


DIVIETO TEMPORANEO DELLA PESCA DILETTANTISTICA SUL TORRENTE AGOGNA - TRATTO SCORRENTE TRA I COMUNI DI GOZZANO, A VALLE DELLA ZTP E BORGOMANERO E DELL’USO DELLA BILANCIA NELLE ACQUE PROVINCIALI.


La situazione climatica del territorio provinciale sta mettendo a dura prova i corsi idrici principali e, soprattutto, quelli secondari con portate d’acqua al minimo se non quasi in secca.
La Provincia di Novara ha autorizzato il recupero di fauna ittica nel tratto dei Torrenti Sizzone e Agogna, tra il comune di Borgomanero e Vaprio d’Agogna poiché la fauna ittica si trova in una situazione critica dovuta alla scarsità idrica e nel contempo ha stabilito di effettuare la relativa immissione del pesce recuperato nella parte del Torrente Agogna scorrente tra i comuni di Gozzano, a valle della ZTP, e Borgomanero dove permangono le minime condizioni di sopravvivenza della stessa.
Per consentire la sopravvivenza della fauna ittica nel tratto in cui è stata reimmessa, al fine di ottimizzare il risultato, e per salvaguardare le popolazioni rimaste nei tratti oggetto di recupero, la Provincia di Novara ha imposto il divieto temporaneo di pesca sul T. Sizzone e sul T. Agogna scorrente tra i comuni di Gozzano, a valle della ZTP, e Vaprio d’Agogna, per un periodo non definibile ma collegato alle condizioni meteo-ambientali della portata idrica del corso d’acqua stesso.
Inoltre è stato sospeso l’utilizzo della bilancia su tutte le acque del territorio provinciale per un periodo non definibile ma collegato anch’esso alle condizioni di portata idrica dei corsi, in quanto l’impiego di questo attrezzo nelle acque con la grave carenza d’acqua potrebbe comportare seri danni alle popolazioni ittiche che si ritrovano con minime possibilità di fuga.
Tali misure sono state preliminarmente proposte e condivise dal comitato consultivo provinciale pesca.

22-08-2022