MENU
PROGETTO BRUMA: IL BOLLETTINO EPIDEMIOLOGICO SUL BRUSONE DEDICATO AI RISICOLTORI

PROGETTO BRUMA: IL BOLLETTINO EPIDEMIOLOGICO SUL BRUSONE DEDICATO AI RISICOLTORI

libro 2007

Il ''Progetto Brusone'' è sviluppato da Fondazione Agraria Novarese, Università di Pavia e Provincia di Vercelli.
Da giugno a settembre verrà pubblicato il bollettino epidemiologico, per consentire ai risicoltori di valutare l'opportunità di effettuare i trattamenti fungicidi.
Il ''brusone'' è una grave malattia del riso dovuta ad un fungo, la Piricularia oryzae: si tratta di una patologia diffusa a livello mondiale che può determinare una consistente diminuzione di produzione.
Il brusone può colpire la pianta di riso durante tutti gli stadi vegetativi, dal germinello alla maturazione della spiga, favorito dalla densità colturale, dall'abbondanza di azoto nel terreno e da elevate temperature ed umidità dell'aria; si può manifestare a partire da metà giugno fino a tutto agosto.

Sul bollettino saranno indicati i livelli di rischio del brusone da 0 a 3, come segue:
Rischio 0: condizione sfavorevole all'insorgenza del brusone;
Rischio 1: condizione favorevole solo in presenza di fattori predisponenti (cultivar sensibili, terreni leggeri, concimazioni non appropriate, ecc.);
Rischio 2: condizioni favorevoli all'insorgenza della malattia in presenza di fattori predisponenti (cultivar sensibili, terreni leggeri, concimazioni non appropriate, ecc.);
Rischio 3: condizioni assai favorevoli all'insorgenza e diffusione del brusone in risaia.

Allegato