SERVIZI
MENU
centro per l'impiego

Ricerca di personale e preselezione

Il Servizio di Preselezione consiste nell’incrocio tra domanda e offerta di lavoro diretto alle aziende in cerca di manodopera da inserire all’interno della propria organizzazione e alle persone disoccupate in cerca di occupazione o occupate in cerca di nuove opportunità professionali.

Il servizio è gratuito ed è  attivo presso i Centri per l’Impiego di Novara e Borgomanero.

L’attività si articola in due fasi:

  1. rilevazione dei fabbisogni dell’azienda mediante la compilazione dell’apposita “SCHEDA DI RILEVAZIONE DEL FABBISOGNO PROFESSIONALE”, reperibile presso i Centri per l’Impiego o dal sito della Provincia di Novara;
  2. analisi dei requisiti richiesti dall’azienda, dei profili professionali e delle aspirazioni dei lavoratori in cerca di occupazione e quindi nel matching finale.
Le aziende interessate possono rivolgersi ai Centri per l’Impiego:
  • personalmente,
  • telefonicamente,
  • via e-mail

quindi compilare direttamente o avvalendosi della consulenza degli operatori del servizio, l’apposita "Scheda di rilevazione del fabbisogno professionale", indicando in modo chiaro e dettagliato i requisiti necessari per ricoprire il ruolo vacante.

La richiesta viene inserita nell’apposita banca dati, si procede quindi alla realizzazione della locandina che verrà esposta in bacheca presso il C.P.I. e pubblicata su sito della Provincia di Novara (la pubblicazione ha una durata massima di 30 giorni).

La visione delle varie offerte di lavoro è possibile anche presso gli "Sportelli Lavoro" ubicati sul territorio (Arona, Oleggio, Trecate, Galliate, Ghemme).

La pubblicizzazione dell’annuncio avviene sempre in forma anonima, quindi non viene mai indicato il nome dell’azienda, in alcuni casi, solo su autorizzazione da parte della stessa viene pubblicato il numero di telefono.

Gli operatori del CPI raccolgono anche le autocandidature da parte di coloro che venuti a conoscenza delle offerte di lavoro, si presentano, telefonano o inviano il proprio curriculum direttamente al CPI.

Anche per quanto riguarda le autocandidature, gli operatori verificano tramite colloquio, che i candidati siano in possesso dei requisiti e delle conoscenze richiesti dall’azienda.

I candidati disponibili e in possesso dei requisiti vengono segnalati all’azienda tramite lettera o e-mail.

Sarà cura dell’azienda contattare il candidato per fissare un colloquio.

Ai fini di monitorare la qualità del servizio offerto, alle aziende viene chiesto un riscontro sui candidati segnalati attraverso la compilazione della scheda esito.

I CPI rendono disponibili i propri locali alle aziende, che ne facciano richiesta, per effettuare i colloqui di selezione con i lavoratori preselezionati secondo la procedura sopra indicata.