SERVIZI
MENU
centro per l'impiego
Collocamento mirato - Procedura avviamenti numerici
PROCEDURA DI AVVIAMENTO NUMERICO DEI LAVORATORI DISABILI
(allegato 1)

Premessa
La Provincia di Novara intende procedere agli avviamenti al lavoro dei lavoratori disabili, presso i datori di lavoro che non hanno coperto l’intera quota d’obbligo prevista dalla legge 12/03/1999, n. 68.
A tal fine viene adottata la modalità di partecipazione “chiamata con avviso pubblico e con graduatoria limitata a coloro che aderiscono alla specifica occasione di lavoro” come previsto dall’art. 9 comma 5 della citata legge 68/99, che qui si descrive.

Articolazione e modalità di partecipazione

Verranno pertanto pubblicati sul sito internet della Provincia di Novara, presso ogni Centro per l’Impiego e saranno visionabili alla pagina 555 di Televideo Rai 3 Piemonte oppure alla pagina 580 Rai 3 Lombardia gli eventuali posti di lavoro disponibili per gli avviamenti numerici presso i datori di lavoro pubblici e privati operanti in questa Provincia.
Tutti gli iscritti nell’elenco Provinciale dei lavoratori disabili, di cui all’art. 8 della legge 68/99, in possesso di tutta la documentazione sanitaria prevista da detta norma
(verbale di riconoscimento di invalidità civile rilasciato dalla Commissione medica dell’A.S.L. e relazione conclusiva delle condizioni di disabilità in base alla legge 68/99 rilasciato dall’A.S.L.;verbale di riconoscimento di invalidità del lavoro rilasciato dall’I.N.A.I.L. e relazione conclusiva delle condizioni di disabilità in base alla legge 68/99 rilasciato dall’I.N.A.I.L.; documento di riconoscimento di invalidità di guerra, invalidità civile di guerra e invalidità per servizio e accertamento delle condizioni di disabilità da parte degli organi competenti in materia) e del profilo professionale richiesto dal datore di lavoro, potranno candidarsi, anche a più offerte di lavoro pubblicate, ad eccezione dei disabili psichici, i quali possono essere avviati solo a seguito di richiesta nominativa mediante convenzioni come stabilito dall’art. 9 c. 4 della legge in argomento.
La candidatura degli iscritti ai sensi della legge 68/99 ai Centri per l’impiego di Novara e Borgomanero dovrà essere formalizzata su un apposito modulo (allegato 2), allegato in fac-simile alla presente, disponibile presso i Centri stessi.
Le candidature saranno accettate dallo Sportello Disabili dei Centri per l’Impiego.
Sulla base delle candidature ricevute, tenuto conto della congruità delle mansioni richieste con le professionalità dei candidati, gli Uffici provvederanno a predisporre delle graduatorie specifiche per ogni singola offerta di lavoro, secondo i criteri indicati nella D.G.R. 7 maggio 2002 n. 56-5967 e pertanto l’interessato dovrà, al momento della candidatura, autocertificare su un apposito modulo (allegato 3), il carico familiare e il proprio reddito imponibile lordo dell’anno precedente in senso fiscale. (Esempio: dal 01/08/2008 fino al 31/07/2009 si richiede il reddito imponibile lordo relativo
all’anno 2007; dal 01/08/2009 fino al 31/07/2010 quello dell’anno 2008).
Le candidature verranno sottoposte al Comitato Tecnico per la relativa consultazione.
Le graduatorie verranno pubblicate all’albo di ogni Centro per l’Impiego interessato e contestualmente verranno predisposti i provvedimenti di avviamento al lavoro.

Allegato 2- Modulo candidatura
Allegato 3- dichiarazione sostitutiva di certificazione reddito e carico familiare