SERVIZI
MENU
centro per l'impiego

Linee guida per la gestione del voucher di conciliazione per l’acquisizione di servizi alla persona P.O.R. 2007/2013 OBIETTIVO 2 “COMPETITIVITÀ REGIONALE E OCCUPAZIONE” ASSE II, OBIETTIVO SPECIFICO E, ATTIVITÀ 7 PERIODO 2008/2010 - Deliberazione di Giunta Provinciale n. 56 del 19.03.2013

Il Programma Operativo Regionale 2007/2013 per l’Obiettivo 2 “Competitività regionale e occupazione”, nell’ambito dell’Asse II “Occupabilità”, Obiettivo specifico E, Attività 7, mette a disposizione delle Province stanziamenti per l’erogazione di Voucher finalizzati a rimuovere le difficoltà di Conciliazione tra la vita familiare e quella professionale, a supporto di persone che intendono seguire percorsi finalizzati all’aumento dell’occupabilità e all’inserimento/re-inserimento nel mondo del lavoro.

Le presenti linee guida stabiliscono nel dettaglio le modalità, le procedure ed in generale gli aspetti di ordine amministrativo per la gestione provinciale del Voucher di Conciliazione, di cui alla DGR n. 53-8998 del 16/06/08, della DGR n. 10-4533 del 10/09/2012 e della DD n. 773 del 21/12/2012.

Le presenti Linee Guida sostituiscono le versioni precedenti recependo la normativa regionale e le indicazioni Provinciali, che prevedono la costituzione di un nucleo di valutazione per l'assegnazione e gestione dei Voucher di conciliazione.

L'assegnazione del Voucher è subordinata alla valutazione di apposito Nucleo (Nucleo di Valutazione, d'ora in poi NV) istituito con atto dirigenziale.

Il NV valuta la richiesta sulla base dei criteri e dei requisiti contenuti nelle Linee Guide Regionali (Allegato alla DGR n. 10-4533 del 10/09/2012) e nel documento "Linee guide per l'assegnazione e gestione dei Voucher di conciliazione per l'acquisizione di servizi alla Persona".

Il ricevimento delle istanze avverrà in modo continuativo nel corso dell’anno.

Il criterio di assegnazione è quello dell’ordine di arrivo delle domande.

Allegati: